martedì 22 gennaio 2013

Massoneria dona jeep a Protezione civile - Top News - ANSA.it

Massoneria dona jeep a Protezione civile - Top News - ANSA.it

“Celestino V. Papa templare o povero cristiano?” di Stefania Del Monte (Phasar Edizioni)



Sull’avvincente sfondo del basso medioevo, tra realtà e leggenda, si narrano le vicende di Celestino V, dalle sue origini alla sua fine nella temibile fortezza di Fumone. Tutte le verità, gli intrighi ed i misteri che si nascondono dietro al tormentato pontificato ed all’oscura morte del papa del “gran rifiuto”, vengono raccontati in un viaggio appassionante che ci conduce da Dante a Petrarca, dall’Aquila a Rènnes-le-Château, dai Templari al Sacro Graal, attraverso otto secoli di storia.

Stefania Del Monte è nata a Fumone nel 1968. Giornalista pubblicista, appassionata di storia, si dedica da tempo allo studio di Celestino V.

"Celestino V. Papa templare o povero cristiano?" di Stefania Del Monte (Phasar Edizioni) http://www.phasar.net/catalogo/libro/celestino-v-papa-templare-o-povero-cristiano


"Celestino V. Papa templare o povero cristiano?" di Stefania Del Monte (Phasar Edizioni)
2009, €12, ISBN: 978-88-63580-42-6, pp 96

Visita il sito dell’autore

SCARICA L’ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Phasar Edizioni:

Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:

Seguici su twitter:

Julius Evola, dalla trincea a Dada (1 di 10)

Fascismo e Terzo Reich

Fascismo e Terzo Reich

venerdì 18 gennaio 2013

La Massoneria. Storia e Iniziazione di Christian Jacq (Mursia Edizioni)



Una vera e propria inchiesta sull'avventura spirituale e storia dei Liberi Muratori: dalle mitiche origini alla fine del mondo antico, dall'alba del Medio Evo al principio del XVIII secolo, dal 1717 ai giorni nostri. Un saggio scritto con esemplare chiarezza che svela i molti e difformi aspetti che si celano nella Libera Muratoria considerata con l'obbiettività che compete a un fenomeno storico senza indulgere, quindi, nell'apologia o nello scandalismo. La storia della Massoneria è una pietra fondamentale della tradizione esoterica dell'Occidente e i simboli massonici, ai quali è dedicato ampio spazio in questo volume, sono il codice cifrato con cui si è tramandata la saggezza di antiche civiltà.

Christian Jacq è nato a Parigi nel 1947. Egittologo, scrittore di fama mondiale, è autore di numerosi romanzi e saggi dedicati all’antico Egitto. Da molti anni, insieme alla moglie e a un gruppo di collaboratori, cura e incrementa un archivio fotografico dell’Egitto per la tutela dei siti archeologici in pericolo.

giovedì 17 gennaio 2013

L'Italia delle Minoranze. Massoneria, protestantesimo e repubblicanesimo nell'Italia contemporanea a cura di Marco Novarino (L'Età dell'Acquario Edizioni)



In Italia i rapporti tra massoneria, protestantesimo e repubblicanesimo furono molto stretti nell'età liberale, non solo a causa del comune anticlericalismo.
La Chiesa cattolica era sì l'avversario forte e agguerrito ma c'era anche, tra queste minoranze, la volontà di incidere sul progetto di laicizzazione del nostro paese, sviluppando l'associazionismo nella società civile e definendo un assetto istituzionale che privilegiasse la dimensione statuale dell'intervento politico. La difesa delle libertà democratiche e di culto, il sostegno a uno stato laico, democratico e riformatore, la convinzione che il progresso scientifico e l'educazione fossero alla base dell'emancipazione dell'uomo, furono i contributi fondamentali da esse offerti alla modernizzazione dell'Italia.

Marco Novarino è segretario generale della Fondazione Ariodante Fabretti e docente a contratto presso la cattedra di Lingua e letteratura spagnola della Facoltà di Lingue e letterature straniere dell'Università degli Studi di Torino. Si occupa di iberismo storico contemporaneo e di storia dell'associazionismo laico e della massonerìa italiana e spagnola.

mercoledì 16 gennaio 2013

Storia Apologetica della Massoneria di Mauro Cascio (Bastogi Edizioni)



Questo lavoro di Mauro Cascio, il quale mostra una significativa capacità di investigazione e di analisi delle fonti, oltre ad una valida conoscenza delle vicende storiche più importanti della Massoneria, è un buon testo per farsi un'idea "realistica" di questa Istituzione.

Mauro Cascio, giornalista e scrittore, si interessa da anni di storia, filosofia e religioni. Curatore di numerosi saggi di ebraismo, ha fondato l'Antologia di Studi Tradizionali Luz e il Trimestrale di orientamento liberale Diritto e libertà con le firme di Piero Ostellino, Sergio Romano, Adriano Sofri, Emma Bonino, Walter Veltroni e le testimonianze di Rita Levi Montalcini e Michael J. Fox. Ha organizzato incontri culturali con Marcello Veneziani, Giacomo Marramao, Gianfranco De Turris e Giano Accame. É direttore editoriale della Rubbettino per la quale cura una collana di filosofia della religione.

martedì 15 gennaio 2013

Telos - Rivelazioni della Nuova Lemuria. Memoria e insegnamenti degli abitanti di lemuria, che dopo la catastrofe, hanno imparato a vivere nella "quinta dimensione", sotto il vulcano Shasta, nel Nord della California di Aurelia Louise Jones (Melchisedek Edizioni)

Un libro straordinario. Il mondo di "Avatar" esiste davvero. Memorie ed insegnamenti degli abitanti di Lemuria, che dopo la catastrofe, hanno imparato a vivere nella "quinta dimensione", sotto il vulcano Sbasta, nel Nord della California. Gli abitanti di Telos, la Nuova Lemuria, con l'aiuto di altre civiltà che vivono all'interno della Terra, sono giunti alla coscienza della "quinta dimensione". Dopo la catastrofe che, come Atlantide, ha visto l'inabissamento del loro Continente, i Lemuriani, si sono dati, come "missione", di assistere la Terra nel suo processo di Ascensione. Ed in questo libro straordinario, sono raccolti i loro messaggi, ricchi di rivelazioni sul passato del Pianeta, e su come potremo vivere, in pace e prosperità, nel prossimo futuro. Come si vive a Telos. I codici di ingresso. Corpi immortali. Il Tempio di Giada della Guarigione. La strada del Cuore. Una libreria di cristallo. Gli animali e le sequoie rosse. L'insegnamento spirituale del Maestro Adama, Alto Sacerdote dell'Ordine di Melchisedek, che ci insegna che cosa è l'Amore Incondizionato, la sottile energia Divina, che governa ogni cosa..


Aurelia Louise Jones, americana, ha sentito una grande attrazione per la storia di Lemuria (l'antico continente Mu) che - ai tempi di Atlantide - si inabissò nel Pacifico. Da allora, circa 12.000 mila anni fa, i Lemuriani hanno cercato di aiutare noi, i fratelli che vivono in superficie, e attraverso Aurelia, ci rivelano la loro affascinante storia e ci descrivono il mondo in cui vivono, simile a Pandora, che abbiamo appena ammirato nel film "Avatar".


lunedì 14 gennaio 2013

LUCIA SOLIDORO, LA "SANTINA" DI GALLIPOLI Maria Antonietta MANCA (Lupo editore)



Da tutti gli scritti di Lucia Solidoro possiamo dedurre che la Serva di Dio ha passato la sua breve esistenza nella pratica di una fede viva verso colui che costituiva la sua gioia. «Proprio in questo momento mi metto a letto con la febbre: mi è successo come la notte del giovedì santo e prego perché mi continuasse ancora», scriveva al suo padre spirituale.
Non cercava altro che la volontà paterna del Signore e amando questa volontà, vedeva nelle sue sofferenze la divina volontà. La serva di Dio trovava la sua gioia nella sofferenza. Innumerevoli sono le testimonianze di questa esperienza di gioia nella sofferenza che Lucia Solidoro offre nei suoi scritti. «Mi metto a fare preghiera e penso che volevo curare di più Gesù quell’amore che... gli dico che voglio soffrire e darmi una croce ancora più pesante. Il mio desiderio è quello di essere messa in croce come lui, ma so che questo desiderio non lo posso avere, allora voglio almeno immolarmi a te».

Maria Antonietta MANCA - Vive a Nardò, nel Salento. Laureata in Lettere presso l’Università degli Studi di Lecce, docente, si interessa di problematiche sociali e del territorio. Fa parte dell’Associazione Italiana di Geografia.

domenica 13 gennaio 2013

Luci della Grande Loggia Bianca di Michel Coquet (Amrita Edizioni)






















I Maestri della Fratellanza, noti come Morya, Kutumi, Gesù, eccetera agiscono di concerto per favorire l'evoluzione umana. Il contatto con queste entità è oggi sempre più frequente, e l'Autore esplora le loro passate incarnazioni, le loro azioni e funzioni specifiche affinché da una più ampia conoscenza possa emergere la collaborazione necessaria alla realizzazione d'un regno di Pace.

sabato 12 gennaio 2013

Meditazioni Quotidiane di Thomas Printz (Italica Editrice)



Le "Meditazioni Quotidiane" date attraverso "Il Ponte alla Libertà", sono il mezzo più efficace per avere un contatto, giorno per giorno, con il Maestro Asceso, gli Elohim e l'Arcangelo che corrisponde al Raggio quotidiano.
Ogni giornata ha la sua radiazione speciale con le qualità di uno degli Aspetti di Dio:
Domenica: Azzurro; Lunedì: Dorato; Martedì: Rosa; Mercoledì: Bianco; Giovedì: Verde; Venerdì: Oro-Rubino; Sabato: Violetto.
Il Maestro il Morya, sotto lo pseudonimo di Thomas Printz, fece in modo che si pubblicassero per la prima volta queste Meditazioni Quotidiane negli anni cinquanta, e da allora si pubblicano in tutto il mondo, in diverse lingue. Chi ha nelle sue mani le "Meditazioni Quotidiane" è portatore di un potenziale di Benedizioni, che energizza (sia leggendo che pensando) nella Meditazione d'ogni giorno, tutto quello che esercita a cento chilometri intorno a Sé, e inonda il suo ambiente di Buona volontà, Sapienza, Amore, Bellezza, Salute, Pace e Perdono. Realizzare la Meditazione Quotidiana è il più efficace esercizio di collegamento con la Gerarchia Spirituale di Shamballa.Tieni un esemplare di queste Meditazioni sempre a portata di mano e realizzala dove ti è più facile: nella tua casa, sull'autobus o sul metrò,andando al lavoro... Dove ti viene voglia, è un luogo di meditazione. L'importante è farla e inondare qualunque posto della Luce del Raggio del giorno, e che tutto il tuo essere sia una manifestazione di Fede, Illuminazione, Amore, Ascensione, Verità, Tranquillità e Amore Compassionevole che Dio desidera che tu sia.

venerdì 11 gennaio 2013

L'Undicesima Illuminazione. Il segreto di Shambhala di James Redfield (Corbaccio)



Quando James Redfield ha scritto La profezia di Celestino e La Decima Illuminazione, ha cristallizzato una nuova visione spirituale per milioni di persone nel mondo. Nei suoi due romanzi l'autore ci ha descritto il processo di rinascita globale già in corso e ha evidenziato le eccitanti esperienze spirituali che tutti possiamo riconoscere. Nell'Undicesima Illuminazione il protagonista della Profezia si trova a vivere una nuova avventura. Scosso dalle parole della giovane figlia di un vicino e dall'incontro con un vecchio amico, parte per il Nepal per poi raggiungere il Tibet. In mezzo alle montagne, accecato dalle tempeste di neve e inseguito dai militari cinesi decisi a fermarlo, cercherà attraverso la comprensione delle quattro Estensioni che costituiscono l'essenza dell'Undicesima Illuminazione, la misteriosa valle dove vive una comunità che custodisce il segreto del cambiamento interiore necessario per l'accesso al regno di Shambhala. Una volta entrato scoprirà, in un ambiente di rara bellezza, il grande potere e la grande energia della preghiera che, usati correttamente, ci permetteranno di sviluppare la sincronicità e di influenzare il nostro futuro. Come gli altri romanzi di Redfield, anche L'Undicesima Illuminazione è una parabola. Se ci apriamo all'avventura la nostra percezione della realtà cambierà e saremo in grado di modificare la nostra vita e cambiare il mondo. «Questo libro, basato sulla mia esperienza spirituale e su ciò che sta accadendo intorno a noi, viene offerto per illustrare una nuova fase della consapevolezza. Io credo che questa Illuminazione stia già emergendo fra le migliaia di discussioni spirituali che si tengono a notte fonda, nascosta sotto l'odio e la paura che continuano a contrassegnare la nostra epoca. Così come in passato, la nostra unica responsabilità consiste nel vivere mantenendoci all'altezza di ciò che sappiamo, avventurandoci poi nel mondo per diffondere la parola.»

James Redfield vive e lavora negli Stati Uniti. E' autore della Profezia di Celestino, della Decina e dell'Undicesima Illuminazione. I suoi libri hanno venduto 12 milioni di copie sono stati tradotti in 40 lingue. Insieme a Carol Adrienne, Redfield ha scritto la Guida alla Profezia di Celestino e la Guida alla Decima Illuminazione, strumenti che aiutano ad ampliare la conoscenza contenuta in ognuna delle Illuminazioni. Successivamente Redfield ha scritto La visione di Celestino prima di confrontarsi, nel Lato spirituale della vita, con i presupposti teorici e metafisici della nuova spiritualità. In Italia i suoi libri hanno venduto 2 milioni di copie.


giovedì 10 gennaio 2013

Votati al Male. Le società segrete più oscure della storia di Shelley Klein (La Lepre Edizioni)



«Non approderemo a niente finché continueremo a disconoscere questi fenomeni come qualcosa di completamente "altro da noi", una presenza aliena osservato attraverso un binocolo da una riva lontana». Le società segrete sono sempre esistite e da sempre hanno esercitato un fascino sull'immaginario collettivo in virtù della segretezza del loro operare, dei rituali e del mistero che le circonda. Ci interroghiamo sulla natura di queste organizzazioni per pura curiosità, ma anche per il legittimo desiderio di sapere se esse influenzino in qualche modo le nostre vite. Come hanno agito nel passato? Sono tuttora esistenti e operative? Quale finalità le anima? I killer Hashishin terrorizzavano le carovane veneziane già nel Medioevo, le stragi degli strangolatori Thug impressionarono la regina Vittoria, ma è di pochi anni fa l'attacco alla metropolitana di Tokyo col gas sarin sferrato dalla Setta della Suprema Verità. Odio, violenza, omicidi, intrighi politici, sesso e rituali magici rendono fortemente eversiva l'attività di molte sette: alcune perseguono obiettivi criminali come la Camorra o leTong cinesi, altre obiettivi politici come i Mau Mau o il Collettivo dei Pazienti Socialisti; vi sono quelle che invitano al suicidio, come la Setta del Tempio Solare, e altre ancora che coniugano sesso e magia, come la Golden Dawn o FHellfire Club.

La rassegna esaminata da Shelley Klein, puntuale ed esaustiva, scioglie il nodo di segretezza su alcuni dei fatti più brutali e nefasti della nostra storia, portando alla luce personaggi, motivazioni e intrighi delle più malvage società segrete

mercoledì 9 gennaio 2013

“La rivoluzione natale in astrologia” di Alessandro Angeletti (Phasar Edizioni)



L’argomento del presente volume è l’esposizione di una nuova tecnica previsionale elaborata dall’Autore e chiamata “Rivoluzione Natale”, per l’interpretazione delle rivoluzioni annuali in Astrologia. “Quando il Sole ritorna dopo un anno sullo stesso grado di nascita di una persona, si dice che si è compiuta una Rivoluzione Solare. Questa è da tempi antichissimi uno strumento di interpretazione astrologica degli avvenimenti principali che si verificheranno tra i due compleanni successivi. Il ritorno del Sole sul grado può avvenire lo stesso giorno, uno prima o uno dopo quello del compleanno e, comunque, sempre in un momento diverso da quello della nascita.
Già, perché il Sole sul grado ed il tempo siderale di nascita, che coincidevano nello stesso istante inizialmente, ritorneranno separati nella rivoluzione annuale. Ho posto molta attenzione a questo particolare, conosciuto da tutti, quando lavorando alla tecnica della rivoluzione solare ho constatato che spesso, pur rilevando i fatti, questa non forniva una sufficiente lettura ed un giusto peso agli avvenimenti che si sarebbero verificati successivamente. Pertanto ho studiato i vari grafici della rivoluzione annuale: la Rivoluzione Solare (R.S.) e la Rivoluzione del Tempo Siderale di Nascita (R.T.S.N.), che delimitano questo arco di rivoluzione spazio-temporale. Un terzo grafico l’ho costruito sul punto medio fra i due precedenti chiamandolo Punto Medio di Rivoluzione Natale (P.M.R.N.). Ne consegue che la rivoluzione annuale non è data, per utilizzare un termine fotografico, da un singolo fotogramma, ma da una serie di fotogrammi che formano un film. Con la Rivoluzione Solare ne leggiamo uno solo; con la rivoluzione del momento della nascita, o Rivoluzione Natale, leggiamo tutto il film del ritorno annuale”.

Alessandro Angeletti si interessa da diversi anni di Astrologia occupandosi principalmente dello studio delle Rivoluzioni Solari. Ha pubblicato La Rivoluzione Natale – l’unità ritrovata, edito in proprio, 2002.

"La rivoluzione natale in astrologia" di Alessandro Angeletti (Phasar Edizioni)


"La rivoluzione natale in astrologia" di Alessandro Angeletti (Phasar Edizioni)
2009, €12,50, ISBN: 978-88-6358-023-5, pp. 142, Astrologia ed esoterismo

SCARICA L’ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF


Info:


Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:


Seguici su twitter:



La Congiura degli Illuminati. Le società segrete, la distruzione della Chiesa e il controllo del mondo, oltre le opere di Dan Brown di René Chandelle (Edizioni Il Punto d’Incontro)



La chiave per decifrare gli enigmi del passato e del presente. Una storia appassionante delle società  segrete, dall'epoca di Galileo ai nostri giorni, il loro rapporto con la Chiesa e la scienza, il funzionamento e i misteri del Vaticano, e i complotti per distruggerlo. Che relazione c'è tra gli Illuminati di Baviera di Adam Weishaupt e gli Illuminati di Dan Brown? Che cos'era la setta degli Assassini ed è tuttora esistente? È esistita realmente la società segreta degli Illuminati? Continua ancora oggi ad esistere nel più assoluto segreto? Esistono veramente società segrete all'interno della Chiesa? Sono reali i riti segreti celebrati nelle catacombe del Vaticano? Che cosa determina l'elezione di un papa? Quali società segrete aspirano attualmente a controllare il mondo? La famiglia Bush appartiene a una di queste? Quali misteri nasconde la banconota americana da un dollaro? Che cosa accadde davvero nel processo intentato contro Galileo? Chi erano i Rosacroce e quale rapporti avevano con gli Illuminati? In che misura la Massoneria ha influito sulla storia moderna? Qual è la trama occulta della Trilaterale e di società segrete come la Skull and Bones nel XX secolo

René Chandelle , nato in Francia nel 1955, è docente di storia, scrittore e ricercatore specializzato in storia medievale. Di madre spagnola, è vissuto in Spagna per molti anni. All’attività di docente presso diverse Università e centri di studio, alterna seminari e conferenze sia a livello nazionale che internazionale. Collabora con riviste e trasmissioni televisive.

martedì 8 gennaio 2013

SECONDA LETTERA APERTA DI ROBERTO PINOTTI PER I MODERATI 2.0 PER LE LIBERTA’ CON PRESIDENTE LEO LYON ZAGAMI



Il movimento MODERATI 2.0 PER LE LIBERTA’ trae le sue origini dalla rete e si riallaccia al movimento politico internazionale pirata. Si prefigge - con iniziative che prendono corpo attraverso l’istituto della democrazia liquida (la cosiddetta e-democracy), ovvero una nuova forma di democrazia digitale compartecipata e diretta, volta al superamento dell’attuale democrazia rappresentativa - di operare un radicale e viscerale  rinnovamento dello Stato, nel rispetto della Costituzione Italiana e dei diritti fondamentali dell’uomo. Ora Leo Lyon Zagami (Presidente Moderati 2.0 per le libertà) presenta con questo nuovo comunicato stampa la seconda lettera aperta di un grande personaggio di rilievo nazionale e internazionale che scenderà in campo con i Moderati 2.0 per le libertà: Roberto Pinotti. Ecco il testo: “LETTERA APERTA DI ROBERTO PINOTTI - Ancorchè numericamente non irrilevante, il peso “elettorale” degli appassionati del tema UFO è indubbiamente limitato e tale da non essere certo determinante nelle prossime elezioni politiche. La mia discreta  visibilità e popolarità nel settore mi ha posto comunque nelle condizioni di accettare una candidatura come capolista in un Collegio per il Senato della Repubblica, e quanti hanno commentato il mio gesto (salvo solo un paio di eccezioni) non solo lo hanno fatto del tutto positivamente, ravvisando giustamente per l’ufologia un’opportunità al di là di schematismi riduttivi e superati, ma addirittura hanno convenuto sulla necessità di sostenermi comunque anche al di là della solo apparentemente contraddittoria  possibilità di votare, per la Camera, per altri schieramenti. In effetti un voto a me rivolto per il Senato, (la cui maggioranza si ritiene dai più destinata ad essere politicamente diversa da quella della Camera) sarebbe insomma una sorta di “voto di preferenza” dato al sottoscritto, assegnabile sia da chi opta per la parte politica che mi candida come pure per altri partiti e che non impedirebbe comunque di votare alla Camera per questi ultimi. Evidentemente per quanto riguarda l’ufologia il discorso si fa quanto mai trasversale. Tutto ciò mi stimola comunque a ritenere di essermi mosso in linea di quanti mi hanno finora seguito, oltre che nel loro interesse, nella speranza di un sufficiente consenso e sostegno. Grazie dunque a quanti mi hanno dato rassicurazioni e indicazioni in tal senso. Non resteranno comunque delusi. (Roberto Pinotti)

Roberto Pinotti - Nato a Venezia il 12 settembre 1944. Laureato il Scienze Politiche con indirizzo sociologico alla “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze con docenti quali Giovanni Spadolini, Luciano Cavalli, Giovanni Sartori e Mario Luzi. Master in  economia successivamente conseguito in Svizzera. Servizio militare effettuato come ufficiale di complemento dell’Arma di Artiglieria nella III Brigata Missili in ambito NATO. Poliglotta, ha visitato oltre 30 paesi in 5 continenti ed è coniugato senza prole con Lidia Parentelli, già insegnante alle Scuole Superiori statali.
Giornalista pubblicista dal 1975. Giornalista aerospaziale iscritto all’UGAI (Unione Giornalisti Aerospaziali Italiani) e già collaboratore della Rivista Aeronautica dell’Aeronautica Militare italiana, i suoi articoli sono apparsi da Il Giornale a Il Resto del Carlino, da L’Europeo a Epoca, da Scienza e Vita al mensile di aeronautica JP4, dalla Rivista Militare a Pianeta e da Gli Arcani a Il Giornale dei Misteri. Entrato nel 1992 grazie ad un concorso per giovani laureati, ha operato a Firenze fino al 1990 con vari incarichi nel Servizio Commerciale della FIAT Auto spa per il marchio Lancia. Membro dell’American Institute for Aeronautics and Astronautics, fra il 1985 e il 1995 ha operato come ricercatore aerospaziale in campo sociologico sui problemi di abitabilità nello spazio per la Ditta del Comparto Aerospaziale Fiorentino (la Futuro srl) da lui creata con l’Architetto Spaziale Daniele Bedini, collaborando con l’Agenzia Spaziale Italiana, l’Alenia Spazio, l’Agenzia Spaziale Europea, l’International Space University di Strasburgo, il Centro Nazionale Studi Spaziali francese di Tolosa, il SETI (Search for Extra-Terrestrial Intelligence) statunitense e l’Università di Firenze (per diversi anni come assistente del corso di Architettura Spaziale tenuto dall’Architetto Daniele Bedini presso la cattedra di Processi e Metodi per la Produzione Edilizia della Facoltà di Architettura). Ha partecipato con numerose relazioni tecniche a vari Congressi astronautici e scientifici internazionali dall’Inghilterra alla Svizzera e dall’India e dalla Francia. Dal 2009 è membro ordinario per chiamata dell’Accademia delle Scienze di San Marino. Fondatore, portavoce e già Presidente del Centro Ufologico Nazionale italiano (CUN) referente sul tema degli Oggetti Volanti Non Identificati del competente Reparto Generale Sicurezza dell’Aeronautica Militare italiana, dal 1966 ne dirige la rivista mensile Notiziario UFO (in edicola dal 1995 e che ha oggi superato le 200 uscite) e ora UFO International Magazine (organo del CUN e del Coordinamento Euro-Latinoamericano-Statunitense per l’Informazione Ufologica). Dal 1967 è sistematicamente coinvolto come esperto radiotelevisivo per le tematiche spaziali e misteriosofiche in innumerevoli trasmissioni da RAI, Mediaset, Telemontecarlo / La Sette, Sky, TSI, BBC, Discovery Channel, History Channel, National Geographic Channel ed altre emittenti straniere. Ha diretto con grande successo per la Fratelli Fabbri (RCS) l’enciclopedia multimediale sul tema degli UFO e degli extraterrestri UFO Dossier X (oltre 1600 pagine, 70 fascicoli settimanali, 5 sezioni e 35 videodocumentari) tradotta e diffusa anche nei paesi di lingua spagnola e in campo librario è autore a tutt’oggi di 35 saggi divulgativi a diffusione popolare (per lo più editi da RCS, Mondadori ed Editoriale Olimpia), alcuni dei quali tradotti e pubblicati anche all’estero (dalla Germania al Brasile e dalla Romania alla Spagna). Dal 1967 ad oggi ha realizzato un centinaio di congressi a carattere scientifico e culturale, una buona metà dei quali, a livello mondiale, coordinati dal 1993 sotto l’egida del Governo della Repubblica di San Marino. Ha ufficialmente relazionato innumerevoli volte in congressi all’estero in rappresentanza italiana, dagli USA al Brasile e dall’Europa all’India. Dal 2009 è anche animatore del Coordinamento Euro-latinoamericano-statunitense per l’Informazione Ufologica. Dal 2002 dirige anche la rivista Archeomisteri Magazine (rivista di approfondimento sugli enigmi del passato, della tradizione e del sacro con oltre 60 uscite) quale Segretario e portavoce del Comitato Interdisciplinare per le Ricerche Protostoriche E Tradizionali (CIRPET). Dal 2012 dirige altresì l’edizione italiana della rivista internazionale di cinema EMPIRE. E’ comunemente considerato la maggiore autorità in Italia sugli UFO, la vita extraterrestre, la futurologia, la protostoria, l’esoterismo e i fenomeni insoliti.  Col suo nome e cognome è stato battezzato in suo onore un pianetino scoperto nel 1997.

Informazioni generali: possono essere richieste a Giovanni Minoli, Roberto Giacobbo, Fabio Fazio e Corrado Augias (RAI), Maurizio Costanzo e Claudio Brachino (Mediaset).



Leo Lyon Zagami nato il 5 Marzo del 1970 a Roma e figlio del Prof. Elio Zagami noto analista junghiano, scrittore e co-fondatore del G.A.P.A. (Gruppo Autonomo di Psicologia Analitica di cui era presidente), nipote del Senatore e saggista Leopoldo Zagami noto per aver scritto i libri piu' autorevoli sulla storia delle Isole Eolie, e figlio di Jessica Lyon Young membro della famiglia della Regina Madre d'Inghilterra, a sua volta figlia degli scrittori Henry Lyon Young e Felicity Mason collaboratrice di William Burroughs nota come Anne Cumming. Sostenuto dalla creatività dell'ambiente in cui è nato, fin dalla tenera eta' si dedica allo studio e alla ricerca in campo esoterico, storico, e filosofico parallelamente alla sua passione per i media e la musica, che lo porterà a collaborare con radio e televisioni in tutto il mondo (BBC inglese, ABC Australiana, la NRK norvegese...), cosa che lo ha portato a essere il primo speaker radiofonico estero a parlare liberamente sulla Radio Russa dopo il crollo del muro di Berlino e a organizzare un party di beneficienza nel celebre Bolshoi di Mosca nel 2002 con le massime autorita' delle istituzioni russe. Dal 2006 inizia, non senza problemi ma coraggiosamente, la sua attivita' divulgativa sul web riguardante il suo coinvolgimento diretto con il Nuovo Ordine Mondiale e le Societa' Segrete ad esso collegate comunemente note come gli illuminati. Dal 2009 diventa autore di ben 4 libri di saggistica e geopolitica pubblicati in Giappone e diventati presto best sellers, vendendo oltre 50 mila copie. I primi due libri sono stati scritti insieme al noto giornalista ed ex responsabile della prestigiosa pubblicazione Forbes Magazine Benjamin Fulford, il terzo insieme alla Principessa del Giappone Koaru Nakamaru, il quarto invece, pubblicato il 1 Novembre del 2011, è la sua prima opera solista in campo letterario, cosi come i due volumi di prossima uscita per Uno Editori.

Simboli Segreti di John Michael Greer (Lo Scarabeo Edizioni)



Considerando l'attenzione costante che la letteratura rivolge all'esoterismo, alle società segrete e alla complessa simbologia occulta di cui si servono, appare strano che, nel panorama librario italiano, sia quasi impossibile trovare un punto di riferimento chiaro, autorevole e semplice, che possa aiutare il lettore ad avvicinarsi a questi argomenti, tanto affascinanti quanto misteriosi. In seguito al fenomeno editoriale generato da Dan Brawn, con libri come "Il Codice da Vinci", "Angeli e demoni" e il recente "Simbolo perduto", nei quali il romanziere ha costruito la propria opera narrativa radicando la finzione su fatti reali, ci si è rivolti a John Michael Greer, forse il più autorevole esperto statunitense di quella che viene definita la "divulgazione esoterica". Strutturato come un'enciclopedia per poter essere consultato agevolmente, voce dopo voce, conduce il lettore in profondità all'interno del mondo esoterico, spiegando fatti, leggende, simboli e nomi di tutto l'occulto occidentale.

John Michael Greer - Studia da sempre il mondo dell'occulto, della magia, dell'esoterismo, ed è autore di numerosi saggi sull'argomento.

"La doppia condanna" di Roberto Raciti (Phasar Edizioni)



Durante il Medioevo un giovane si trovò costretto a difendersi davanti a un tribunale, ma non tardò molto a scoprire che quei giudici operavano in modo arbitrario e cinico. Una serie di vicissitudini lo costrinse a errare per lungo tempo, divenendo involontario testimone d’abusi e orrori d’ogni genere. Durante il suo peregrinare strani sogni premonitori ed enigmatiche simbologie bibliche lo indussero a scoprire una verità inaspettata e sorprendente. Il testo prende spunto da avvenimenti storici realmente accaduti e talvolta così inverosimili da sembrare incredibili. Il lettore, però, potrà trovarvi pure argomenti di riflessione sul delicato rapporto tra diritto e potere e, allo stesso tempo, un forte messaggio di giustizia sociale. Un romanzo che dall’oscurantismo medievale fatto di superstizioni, orrori e ingiustizie, trae il fascino di una trama ricca di misteri e curiosità storiche.

Roberto Raciti è nato a Siracusa, ma attualmente vive nella Riviera Ligure di Levante dove insegna informatica e tecnologia. Per passione si dedica all’arte dello scrivere, dove si diverte a spaziare dai romanzi ai racconti alle biografie e ai manuali pratici di bricolage.
Per 25 anni ha svolto il ruolo di educatore presso un convitto nazionale; ha pure insegnato in una casa circondariale.

"La doppia condanna" di Roberto Raciti (Phasar Edizioni)


"La doppia condanna" di Roberto Raciti (Phasar Edizioni), 2009, €18, pp. 224

SCARICA L’ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF


Info:


Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:


Seguici su twitter:


lunedì 7 gennaio 2013

Margarito di Dario Stomati. Dal 17 gennaio 2013 in libreria per Lupo editore



Da migliaia di anni, nei caldi tramonti di luglio, le acque del Seno di Ponente si colorano di rosso sanguigno, mentre lambiscono le fiancate delle navi, che dolcemente s'accostano sicure all'approdo.La natura ha voluto che il porto di Brindisi s'aprisse, offrendosi maternamente ospitale, a tutte le navi che solcano il Basso Adriatico, senza chiedere se a bordo vi siano militari, pacifici viaggiatori, i grandi della Terra, la disperazione di immigrati senza patria, o persino pirati.
Da qui prende l'incipit il romanzo di Dario Stomati, proiettandoci in uno spaccato della storia nel XII secolo, per farci rivivere le gesta del greco Margarito, ammiraglio o pirata poco importa, che seppe dare lustro alla città, che lo aveva accolto e nutrito, amandola al punto da assumerne il nome e identificandosi completamente con essa. Pur alla prima prova da romanziere, l'autore, utilizzando sapientemente i canoni del romanzo storico, riesce a dare solidità alla ricostruzione della vicenda umana, personale e famigliare, di Margarito da Brindisi, continuamente intrecciandola con gli avvenimenti della Grande Storia.

domenica 6 gennaio 2013

Il Libro Che la Massoneria Non Ti Farebbe Mai Leggere. Chi decide davvero il destino del mondo? Sette e congreghe, cospirazioni e complotti: tutta la verità sulle organizzazioni segrete più misteriose della storia di Arthur Goldwag (Newton Compton)



Cospirazioni internazionali, guru avidi e spietati, simboli esoterici, messaggi in codice, riti magici e poteri occulti: un universo segreto corre parallelo alla storia e alla politica ufficiale, con i suoi ambigui personaggi e le sue sconvolgenti verità mai trapelate.

In un libro documentato e avvincente, Arthur Goldwag ci racconta lo straordinario potere delle logge massoniche; i sospetti che aleggiano ancora oggi sull'Ordine dei Cavalieri Templari; e poi il mistero che avvolge la morte dei Kennedy, Marilyn Monroe e Lady Diana; le voci che circolano sugli incontri del misterioso gruppo Bilderberg e i complotti dell'Ordine degli Illuminati; gli inquietanti interrogativi sulla strage dell'11 settembre; le tattiche di reclutamento e i segreti di Scientology e dell'Opus Dei.

Non solo Massoneria: Goldwag porta alla luce l'oscuro mondo delle organizzazioni segrete di oggi e di ieri. Un intricato groviglio di verità e leggenda che affascina e spaventa, e dal quale continuano a emergere sconcertanti rivelazioni. Non solo Massoneria: Chiesa dell'Ultimo Testamento, "Famiglia" di Charles Manson, Fratellanza ariana, Ku Klux Klan, Illuminati, Raeliani, Scientology, Thug, Yakuza, e tante altre sette e organizzazioni segrete.

sabato 5 gennaio 2013

Il curatore segreto del Vaticano di Umberto Vitiello. Dal 15 gennaio 2013 in libreria per Lupo editore



Aspirazioni e delusioni, coraggio critico, impegno in difesa dei valori evangelici più genuini – come in tanti teologi contemporanei (da Hans  Küng  a Vito Mancuso) – in un romanzo avvincente che si tinge di giallo. La Chiesa cattolica, profeticamente collocata in un domani non molto lontano, si appresta a rinnovarsi per accogliere tutti i cristiani del mondo in una semplificazione teologica che la renda universalmente accetta. Siamo così alla vigilia del Concilio Vaticano III, voluto dal nuovo papa – un convinto “giovanneo” sudamericano – per attuare la riconciliazione dei credenti; grande è l’avversione della maggior parte dei curiali che, in difesa della tradizione e dei propri privilegi, non disdegnano di ricorrere al complotto pur di evitare che, in nome dell’ecumenismo, la Chiesa di Roma rinunci alla propria ricchezza e al plurisecolare patrimonio teologico che la caratterizza.
La storia ha inizio con l’assassinio di un novizio nell’Abbazia del Santo sul Colleprato, dove è ospite da alcuni anni un noto economista, ex professore di Oxford fattosi monaco, personaggio centrale dell’intera vicenda. Chiamato segretamente in Vaticano, è lui (in qualità di “curatore”) ad informare il papa della vera natura dei fondi dello IOR suggerendogli come liberarsi di una istituzione implicata in operazioni finanziarie spesso contrastanti con i principi evangelici. Si giungerà così alla tanto attesa convocazione dell’ultimo concilio della Chiesa cattolica, primo di una universale Chiesa di Cristo ispirata ai valori originari.

venerdì 4 gennaio 2013

Come si Diventa un Libero Muratore. Percorsi di vita massonica Manlio Maradei (Hermes Edizioni)


















Questo libro colto, insolito, graffiante e mai noioso offre una visione vivace e saporosa del mondo massonico italiano dall'interno e racconta i momenti alti e quelli faticosi del cammino lungo l'incerto sentiero iniziatico dei liberi muratori. Scritto per essere compreso da tutti, Come si diventa libero muratore si legge volentieri e diventa uno strumento prezioso sia per il libero muratore ansioso di crescere, sia per il lettore profano desideroso di capire bene che cosa si fa all'ombra del Grande Architetto dell'Universo.

giovedì 3 gennaio 2013

La Massoneria in Europa. Un’analisi geopolitica di Alain De Keghel (Atanor)





















De Keghel, uno dei più grandi massoni contemporanei, affronta in quest'opera non solo la storia della Massoneria ma soprattutto della Geopolitica Massonica e ne rinviene i simboli. La genesi e il futuro, le sfide e le frontiere della Massoneria Europea e di quella Universale e l'ambizione di proiettarsi al di là delle forme esteriori per farne strumenti di miglioramento individuale e morale sono le chiavi di lettura che de Keghel offre a tutti i lettori.

I Moderati 2.0 per le libertà e il loro Presidente Leo Zagami in campo per gli italiani



I Moderati 2.0 per le libertà e il loro Presidente Leo Zagami si stanno preparando ad intraprendere un percorso di impegno politico e sociale che nei prossimi giorni li porteranno a fare delle scelte circa gli amici e le amiche di questo viaggio, di un’avventura unica in Italia dal punto di vista partitico, movimentistico e che si prospetta interessante nella sua composizione tecnico-politica. L’imperativo categorico è  diventare un soggetto politico e sociale, in grado di portare in maniera concreta la democrazia diretta in Parlamento ed aprire un discorso serio e puntuale  sulla Sovranità Monetaria e non solo, che rimane comunque un punto importante dei Moderati 2.0 per le libertà. I Moderati sanno che non è facile entrare nell’agone della competizione poltica, per tutta una serie di sbarramenti, di pregiudizi e di casta che rendono veramente ardua la sfida. E sanno anche che a tutte le persone che sposeranno la causa de Moderati 2.0 per le libertà, verrà richiesto un impegno più forte oltre le firme e la disponibilità e sentirsi parte di un grande progetto. Un impegno quello dei Moderati 2.0 per le libertà  che vuole essere una finestra autenticamente e operativamente di interfaccia con le istituzioni, a favore della gente, per la gente e con la gente. Entrare in politica per Leo Zagami e farlo con il movimento dei Moderati 2.0 e’ il naturale proseguimento della battaglia iniziata in rete , e poi editorialmente su tematiche anche scottanti di rilevanza nazionale e internazionale che ci toccano da vicino, molto vicino. I Moderati 2.0 per le libertà e il loro  Presidente Leo Zagami in campo per gli italiani. Loro ci sono per voi … e voi?

mercoledì 2 gennaio 2013

Società Segrete. Cosa sono e come influenzano la nostra vita di Sylvia Browne (Oscar Mondadori)



Sylvia Browne ha dedicato anni alla ricerca sul mondo clandestino delle società segrete e in questo libro ci svela come a nostra insaputa queste associazioni infuenzino molteplici aspetti della vita quotidiana di tutti noi, dalla religione alla politica, dall'economia alla criminalità. Quali e quante società segrete esistono al mondo? Chi sono i loro membri? Per quali fini e con quali mezzi operano? Quanto in profondità influenzano la nostra vita? Dai Templari in poi, le società segrete hanno messo in atto ogni tipo di coperture, cospirazioni, notizie false fatte circolare ad arte, hanno manipolato le coscienze. E continuano a farlo. Come e perché ce lo svelano in queste pagine Sylvia e il suo spirito guida, Francine, trascinandoci in un viaggio alla scoperta di segreti che riguardano molto da vicino la vita di tutti noi. Prepariamoci a scoprire, finalmente, ciò che per secoli ci hanno voluto tenere nascosto.

Sylvia Browne - E' un volto noto negli Stati Uniti. Partecipa regolarmente a diversi programmi televisivi in prima serata e registra sempre il picco di ascolti ogni volta che appare sui teleschermi. È una delle sensitive più famose al mondo ed è autrice di numerosi best seller.

martedì 1 gennaio 2013

ROBERTO PINOTTI SCENDE IN CAMPO CON I MODERATI 2.0 PER LE LIBERTA’



Il movimento MODERATI 2.0 PER LE LIBERTA’ trae le sue origini dalla rete e si riallaccia al movimento politico internazionale pirata. Si prefigge - con iniziative che prendono corpo attraverso l’istituto della democrazia liquida (la cosiddetta e-democracy), ovvero una nuova forma di democrazia digitale compartecipata e diretta, volta al superamento dell’attuale democrazia rappresentativa - di operare un radicale e viscerale  rinnovamento dello Stato, nel rispetto della Costituzione Italiana e dei diritti fondamentali dell’uomo. Ora Leo Lyon Zagami (Presidente Moderati 2.0 per le libertà) ha invitato a scendere in campo con lui in questa nuova avventura politica e sociale dei MODERATI 2.0 PER LE LIBERTA’, un grande personaggio di rilievo nazionale e internazionale: Roberto Pinotti. Questa è la sua lettera aperta:
“Mi è stato chiesto se fossi stato disponibile ad avere il coraggio di candidarmi alle prossime elezioni politiche in funzione filo-ufologica ed anti-montiana. A chi mi ha fatto tale inattesa richiesta ho finito col rispondere positivamente. Al di là delle totali falsità diffuse a partire dal 1998 da soggetti squalificati e squalificatisi, pretestuosamente finalizzate a delegittimare e mettere fuori gioco il sottoscritto e il suo incessante lavoro di divulgazione ufologica a tutto vantaggio di una squallida mercificazione pseudoindipendente dell’ufologia fondata su tentativi di imitazione delle pubblicazioni da me realizzate da un lato e dello strumentale proporsi quali punti di riferimento in campo mediatico, scientifico ed esoterico dall’altro, ciò che importa è comunque quello che in realtà sono a dispetto di tutto e tutti, con la mia personale posizione di tipo esistenziale e professionale. Una posizione di legalità nondimeno “antisistema”, tesa da sempre ad inserirsi nel Sistema per poi cambiarlo in meglio dall’interno. E’ in virtù di questo che nel 1967 ho concorso a costituire il Centro Ufologico Nazionale (CUN) perché ci si potesse opporre autorevolmente ad Autorità da sempre pronte a macellare con estrema facilità il problema UFO ed i propri improvvisati fautori. E oggi il risultato è che il CUN esiste più che mai come realtà concreta, apprezzata e perfino temuta in quanto seria e non squalificabile. In 45 anni, oltre che con normali cittadini che abbiamo sempre voluto ascoltare, abbiamo avuto rapporti, contatti e proposte da parte di tutti gli ambienti politici della Prima e della Seconda Repubblica, di vari ambiti del mondo della Scienza, della Cultura, dei Media, della Difesa e dell’Intelligence, della Chiesa Cattolica e anche di realtà legate alla Tradizione esoterica. Poichè sapere è potere, in tutti questi contatti, la nostra posizione è sempre stata di indagine conoscitiva ovvero di “wait and see”, il che naturalmente non ha ci mai portato a risultati di reale vantaggio in quanto non solo non siamo mai stati “comprati”, ma semmai siamo stati avvicinati per sentirci dire che eravamo considerati “pericolosi” a dispetto del nostro “responsabile” modus operandi. Naturalmente ci sono stati e ci sono soggetti interessati pronti ad indicare in certi contatti forme di collaborazione o di subalternità nei confronti dei desideri di determinati ambienti di Potere. Così i miei personali tentativi si sono orientati anche verso altri ambiti: quello scientifico internazionale (inserendomi nel 1987 e 1988 nel SETI), quello parlamentare (stimolando varie interrogazioni parlamentari in Italia ed Europa), e quello editoriale (oltre 200 numeri della rivista del CUN in edicola dal 1995 e 36 volumi divulgativi, fra cui l’enciclopedia multimediale UFO DOSSIER X nel 1997), quello congressuale (59, dal 1993, i congressi mondiali da realizzati sotto l’egida del Governo della Repubblica di San Marino) e quello internazionale (rappresentanza dell’Italia ad innumerevoli congressi ufologici all’estero). Il CUN è stato osteggiato, combattuto e infiltrato da soggetti rinnegati al soldo (loro, sì) di chi aveva interesse a farlo implodere: ma c’è ancora. In particolare, nel 1990 il sottoscritto (definito da certi ambienti “un incubo” per la propria attività) si è ritrovato dopo 20 anni di onesto lavoro a vedersi licenziato dalla propria attività di lavoro dipendente e di conseguenza costretto a riciclarsi come giornalista (la mia data di iscrizione all’Albo risale al 1975). Ciò nonostante, sono andato avanti a schiena ritta senza fermarmi. Meno che mai ora. Circa poi certe relazioni collegate al mondo massonico, solo gli ignoranti possono confondere l’iniziatico metodo massonico teso a migliorare esotericamente il singolo, l’adesione ad una delle serie obbedienze tradizionali italiane e il coinvolgimento in realtà trasversali internazionali che di massonico non hanno nulla se non pseudo-ritualità spurie ma che l’immaginario collettivo collega impropriamente al concetto di Massoneria: i Potentati occulti che dall’alta finanza di Wall Street gestiscono i governanti del mondo con una globalizzazione forsennata e a tutto danno della gente. E contro costoro chi scrive ha preso da tempo netta posizione senza se e senza ma, in perfetta coerenza con il proprio operato e modo di pensare su varie pubblicazioni cartacee e online. Oggi tutto ciò coinvolge, dall’estero, anche la politica italiana. E se è comunque lecito esprimere individualmente opinioni di carattere politico, fare politica è un’altra cosa. Per cui va precisato che a partire da questa mia esternazione le posizioni “politiche” da me espresse restano mie personali e la mia militanza pregressa e attuale in qualsivoglia organismo non coinvolge a nessun titolo altri se non il sottoscritto. Qualora dovessi essere eletto (e questo lo si vedrà) sarebbe poi corretto da parte mia rimettere nel caso qualsiasi mandato lasciando ad altri la decisione di se e come continuare a valersi dell’apporto del sottoscritto. Ed eccoci ad oggi. Alberto Perego, pioniere dell’ufologia in Italia, nel 1981 mi disse che finchè il movimento ufologico non si fosse collocato in sede politica “dall’interno”, nulla sarebbe cambiato. Aveva indubbiamente ragione, anche se apparentemente ciò contrasta con lo Statuto del CUN, giustamente dominato da criteri di apoliticità. Personalmente, ho un tetto sulla testa di mia proprietà, una modesta pensione, i miei affetti, le mie amicizie e la mia tranquilla attività di divulgatore. Ho 68 anni, 50 anni di ufologia militante alle spalle e potrei dunque starmene calmo e tranquillo. Nondimeno, adesso non mi sottraggo all’idea di “cavalcare la tigre” a seguito dell’offerta di candidarmi che mi è stata fatta, impegnandomi di conseguenza, nel caso, a portare certe istanze nelle sedi dovute per ottenere nuovi e migliori risultati sul fronte ufologico ma anche su quello della società civile. E dunque, oggi, contribuendo a combattere le forze con a capo un Monti che stanno dilaniando il nostro Paese, concorrendo in sede politica in tal senso. Se infatti contro l’Agenda Monti con Casini, Fini, Montezemolo e forse Bersani ci sono opposizioni della più diversa estrazione che avversano questo ingannevole fiduciario del sistema bancario internazionale una ragione evidentemente ci sarà…
E per rispondere a certa gente chiedo: un “colluso col Sistema” avrebbe mai accettato di candidarsi nelle scomode fila dell’opposizione ad un futuro Premier che già detta la sua agenda con il placet del Vaticano? Naturalmente ci sarà chi potrà non condividere la mia specifica scelta o la particolare collocazione strategica offertami, ma è anche vero che siamo arrivati ad un punto in cui le scelte si impongono. Ricordo che non è più possibile ragionare oggi a livello di ideologie e schieramenti, concetti banali e ormai politicamente del tutto senza senso. A di là delle parole contano i fatti. Io mi vanto da sempre di essere un libero pensatore situazionisticamente teso a ricavare il meglio in quanto ritengo giusto, morale e valido. Ivi inclusa la causa degli UFO. Una causa che non è semplice interesse ma una realtà la cui ammissione oltre il top secret e la disinformazione finora applicati in nome dell’ordine pubblico potrebbe solo comportare seri vantaggi per l’umanità per ragioni che si possono ben intuire e che metterebbero in crisi il “Sistema” e i Potentati che lo supportano. Ma Pinotti non è soltanto il popolare “ paladino degli UFO” solito a vanificare
in TV lo scetticismo di un CICAP, sia chiaro. La mia laurea in Scienze Politiche con indirizzo sociologico nella migliore facoltà italiana mi consente indubbiamente di parlare con cognizione di causa.  A chi non mi conoscesse ricordo semplicemente che il sottoscritto ha sempre avuto una visione teista ma assolutamente laica della realtà, rifuggendo da chiavi di lettura ideologiche di tipo manicheo o preconcetto della vita e coinvolgendosi sempre in realtà tese al rispetto del singolo inteso non come suddito ma come libero cittadino, in un impegno di costante progresso che valorizzi i valori positivi della Tradizione ma anche della giustizia nella società civile. Concetti che oggi vediamo assolutamente appannati e che vanno rivalutati in un nuovo approccio alla politica, intesa come servizio per la collettività. E se mi sarà consentito io voglio tradurre necessariamente in realtà tutto questo per quanto mi sarà possibile, nell’interesse di tutti. Anche perché al di là degli UFO e delle stimolanti prospettive legate alla questione ufologica oggi abbiamo
la necessità di difendere la gente da chi la sta affamando in nome di realtà come il Gruppo di Bilderberg e la Trilaterale, introducendo correttivi economici di facciata e non già strutturali che, privilegiando chi ha a scapito di chi non ha, impediscono ogni forma di ripresa grazie ad un’Unione Europea matrigna e sempre meno riconoscibile nell’immagine che ne avevano i suoi padri fondatori nel dopoguerra.  Di conseguenza io sono e resto disponibile, pronto e sereno, e ringrazio fin d’ora per l’offerta fattami e chiunque vorrà supportare le mie future attività, eventualmente anche in sede politica.

Buon 2013…

Roberto Pinotti - Nato a Venezia il 12 settembre 1944. Laureato il Scienze Politiche con indirizzo sociologico alla “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze con docenti quali Giovanni Spadolini, Luciano Cavalli, Giovanni Sartori e Mario Luzi. Master in  economia successivamente conseguito in Svizzera. Servizio militare effettuato come ufficiale di complemento dell’Arma di Artiglieria nella III Brigata Missili in ambito NATO. Poliglotta, ha visitato oltre 30 paesi in 5 continenti ed è coniugato senza prole con Lidia Parentelli, già insegnante alle Scuole Superiori statali.
Giornalista pubblicista dal 1975. Giornalista aerospaziale iscritto all’UGAI (Unione Giornalisti Aerospaziali Italiani) e già collaboratore della Rivista Aeronautica dell’Aeronautica Militare italiana, i suoi articoli sono apparsi da Il Giornale a Il Resto del Carlino, da L’Europeo a Epoca, da Scienza e Vita al mensile di aeronautica JP4, dalla Rivista Militare a Pianeta e da Gli Arcani a Il Giornale dei Misteri. Entrato nel 1992 grazie ad un concorso per giovani laureati, ha operato a Firenze fino al 1990 con vari incarichi nel Servizio Commerciale della FIAT Auto spa per il marchio Lancia. Membro dell’American Institute for Aeronautics and Astronautics, fra il 1985 e il 1995 ha operato come ricercatore aerospaziale in campo sociologico sui problemi di abitabilità nello spazio per la Ditta del Comparto Aerospaziale Fiorentino (la Futuro srl) da lui creata con l’Architetto Spaziale Daniele Bedini, collaborando con l’Agenzia Spaziale Italiana, l’Alenia Spazio, l’Agenzia Spaziale Europea, l’International Space University di Strasburgo, il Centro Nazionale Studi Spaziali francese di Tolosa, il SETI (Search for Extra-Terrestrial Intelligence) statunitense e l’Università di Firenze (per diversi anni come assistente del corso di Architettura Spaziale tenuto dall’Architetto Daniele Bedini presso la cattedra di Processi e Metodi per la Produzione Edilizia della Facoltà di Architettura). Ha partecipato con numerose relazioni tecniche a vari Congressi astronautici e scientifici internazionali dall’Inghilterra alla Svizzera e dall’India e dalla Francia.
Dal 2009 è membro ordinario per chiamata dell’Accademia delle Scienze di San Marino.
Fondatore, portavoce e già Presidente del Centro Ufologico Nazionale italiano (CUN) referente sul tema degli Oggetti Volanti Non Identificati del competente Reparto Generale Sicurezza dell’Aeronautica Militare italiana, dal 1966 ne dirige la rivista mensile Notiziario UFO (in edicola dal 1995 e che ha oggi superato le 200 uscite) e ora UFO International Magazine (organo del CUN e del Coordinamento Euro-Latinoamericano-Statunitense per l’Informazione Ufologica). Dal 1967 è sistematicamente coinvolto come esperto radiotelevisivo per le tematiche spaziali e misteriosofiche in innumerevoli trasmissioni da RAI, Mediaset, Telemontecarlo / La Sette, Sky, TSI, BBC, Discovery Channel, History Channel, National Geographic Channel ed altre emittenti straniere. Ha diretto con grande successo per la Fratelli Fabbri (RCS) l’enciclopedia multimediale sul tema degli UFO e degli extraterrestri UFO Dossier X (oltre 1600 pagine, 70 fascicoli settimanali, 5 sezioni e 35 videodocumentari) tradotta e diffusa anche nei paesi di lingua spagnola e in campo librario è autore a tutt’oggi di 35 saggi divulgativi a diffusione popolare (per lo più editi da RCS, Mondadori ed Editoriale Olimpia), alcuni dei quali tradotti e pubblicati anche all’estero (dalla Germania al Brasile e dalla Romania alla Spagna). Dal 1967 ad oggi ha realizzato un centinaio di congressi a carattere scientifico e culturale, una buona metà dei quali, a livello mondiale, coordinati dal 1993 sotto l’egida del Governo della Repubblica di San Marino. Ha ufficialmente relazionato innumerevoli volte in congressi all’estero in rappresentanza italiana, dagli USA al Brasile e dall’Europa all’India. Dal 2009 è anche animatore del Coordinamento Euro-latinoamericano-statunitense per l’Informazione Ufologica. Dal 2002 dirige anche la rivista Archeomisteri Magazine (rivista di approfondimento sugli enigmi del passato, della tradizione e del sacro con oltre 60 uscite) quale Segretario e portavoce del Comitato Interdisciplinare per le Ricerche Protostoriche E Tradizionali (CIRPET). Dal 2012 dirige altresì l’edizione italiana della rivista internazionale di cinema EMPIRE. E’ comunemente considerato la maggiore autorità in Italia sugli UFO, la vita extraterrestre, la futurologia, la protostoria, l’esoterismo e i fenomeni insoliti.  Col suo nome e cognome è stato battezzato in suo onore un pianetino scoperto nel 1997.

Informazioni generali: possono essere richieste a Giovanni Minoli, Roberto Giacobbo, Fabio Fazio e Corrado Augias (RAI), Maurizio Costanzo e Claudio Brachino (Mediaset).



Leo Lyon Zagami nato il 5 Marzo del 1970 a Roma e figlio del Prof. Elio Zagami noto analista junghiano, scrittore e co-fondatore del G.A.P.A. (Gruppo Autonomo di Psicologia Analitica di cui era presidente), nipote del Senatore e saggista Leopoldo Zagami noto per aver scritto i libri piu' autorevoli sulla storia delle Isole Eolie, e figlio di Jessica Lyon Young membro della famiglia della Regina Madre d'Inghilterra, a sua volta figlia degli scrittori Henry Lyon Young e Felicity Mason collaboratrice di William Burroughs nota come Anne Cumming. Sostenuto dalla creatività dell'ambiente in cui è nato, fin dalla tenera eta' si dedica allo studio e alla ricerca in campo esoterico, storico, e filosofico parallelamente alla sua passione per i media e la musica, che lo porterà a collaborare con radio e televisioni in tutto il mondo (BBC inglese, ABC Australiana, la NRK norvegese...), cosa che lo ha portato a essere il primo speaker radiofonico estero a parlare liberamente sulla Radio Russa dopo il crollo del muro di Berlino e a organizzare un party di beneficienza nel celebre Bolshoi di Mosca nel 2002 con le massime autorita' delle istituzioni russe. Dal 2006 inizia, non senza problemi ma coraggiosamente, la sua attivita' divulgativa sul web riguardante il suo coinvolgimento diretto con il Nuovo Ordine Mondiale e le Societa' Segrete ad esso collegate comunemente note come gli illuminati. Dal 2009 diventa autore di ben 4 libri di saggistica e geopolitica pubblicati in Giappone e diventati presto best sellers, vendendo oltre 50 mila copie. I primi due libri sono stati scritti insieme al noto giornalista ed ex responsabile della prestigiosa pubblicazione Forbes Magazine Benjamin Fulford, il terzo insieme alla Principessa del Giappone Koaru Nakamaru, il quarto invece, pubblicato il 1 Novembre del 2011, è la sua prima opera solista in campo letterario, cosi come i due volumi di prossima uscita per Uno Editori.